­
  • best (1)
  • best (2)
  • best (5)
  • best (4)
  • best (3)

BEST OF ITALIAN FOOD & WINE

Tour enogastronomico nelle eccellenze d’Italia

Un tour consigliato agli amanti del buon cibo e delle eccellenze vitivinicole. Le visite in prestigiose cantine, con illustrazione delle tecniche di produzione e degustazione dei vini, si completano con la scoperta di luoghi storici e culturali di particolare interesse in grado di far apprezzare il cuore pulsante del made in Italy.

Durata:  8 giorni, 7 notti
Tour previsto per almeno 2 persone
Tour disponibile con partenza giornaliera esclusa partenza di giovedì
Preavviso:  5 giorni di anticipo sulla data
Transfer: non incluso (tour con auto propria)

Prezzo per persona:

su richiesta

Categoria:

Descrizione prodotto

1° giorno: arrivo a Soave

Arrivo e check-in presso Hotel Roxy Plaza 4* di Soave (Verona). Trasferimento al centro di Soave.

Soave è cittadina suggestiva e ricca di atmosfera d’altri tempi, ove dall’alto domina la splendida rocca del Castello Scaligero, che rappresenta uno dei migliori esempi di struttura castellana del Veneto. Dalla rocca, le antiche mura,  scendono come per abbracciare il borgo medievale.

Tempo libero per la visita al Castello: le origini di questa monumentale opera fortificata risalgono probabilmente agli inizi del X secolo, all’epoca delle invasioni degli Ungheri, per iniziativa di Berengario I Re d’Italia. Luogo di grande e rara suggestione, questo Castello rivela, con tangibile e verace testimonianza, il respiro del passato con la capacità di incantare ed affascinare chi, nel silenzio, voglia ascoltarne la voce.

Consigliata la passeggiata nel centro storico del borgo medievale.

Cena libera. Rientro in hotel e pernottamento.

 

2° giorno: alla scoperta delle terre del Valpolicella e Soave

Prima colazione a buffet in hotel e al mattino partenza per la visita del territorio culla di prestigiosi vini – Valpolicella e Amarone – nella parte  estesa in Val d’Illasi.

Si inizia con la visita ad un Frantoio dell’olio d’oliva. La visita, che comprende l’illustrazione delle varie fasi di lavorazione per la spremitura delle olive, si concluderà con una degustazione dell’olio d’oliva extra vergine Valpolicella Dop, prodotto tipico della zona.

Nel pomeriggio si visiterà una cantina del luogo produttrice con degustazione di eccellenti vini rossi Valpolicella, Amarone e vino bianco Soave.  Nell’occasione verranno illustrate le tecniche e i metodi di vinificazione.

Per completare la giornata è consigliata la cena in un antico maniero (con mezzi propri 20 minuti circa di auto) presso il Castello di Bevilacqua. La cena, nella splendida cornice del Castello di Bevilacqua, delizierà gli ospiti con un menù all’insegna della genuinità e tradizione.

Rientro in hotel e tempo e pernottamento.

 

3° giorno: Soave / Verona / Treviso

Prima colazione a buffet in hotel.

Al mattino consigliata la visita alla città di Verona, città leggendaria testimonial dell’amore drammatico tra Romeo e Giulietta.

Nel pomeriggio arrivo e check-in presso Hotel Maggior Consiglio 4* di Treviso. Trasferimento libero nel centro storico della città. Treviso è uno dei capoluoghi del Veneto, è una piccola città murata che grazie al periodo trascorso sotto l’influenza della Serenissima, con le sue Chiese, i suoi palazzi e i suoi caratteristici scorci rappresenta una meta d’interesse per una piacevole visita. A Treviso le piazze la fanno da padrona: piazza dei Signori è il cuore pulsante della città, nonché centro storico e culturale. Ad incorniciarla troviamo il Palazzo dei Trecento, oggi sede del consiglio comunale.

Cena libera. Rientro in hotel e pernottamento.

 

4° giorno: escursione nella terra del Prosecco

Prima colazione a buffet in hotel e giornata dedicata al tour enogastronomico nelle terre del Prosecco. Al mattino partenza in direzione di Conegliano Veneto. Possibilità di fare visita al centro della cittadina con il suo Castello adibito a museo e dal quale si potrà ammirare uno splendido panorama dalle montagne al mare.

Proseguimento per San Pietro di Feletto, nel cuore della strada del Prosecco. La prima tappa, alle ore 12 circa, prevede la visita ad un caseificio con spiegazione delle varie fasi di lavorazione del latte per la produzione del formaggio e degustazione di formaggi locali.

Quindi pranzo libero e, dopo aver viaggiato tra le colline e i paesini della zona classica del vino Prosecco, si arriverà a Valdobbiadene. Nel primo pomeriggio si visiterà la cantina Mionetto. Immersa nel dolce profilo delle colline di Valdobbiadene, cuore pulsante dell’area DOCG Conegliano-Valdobbiadene, la cantina ha saputo in oltre centoventicinque anni di storia farsi interprete privilegiata di un territorio e divenire una delle aziende vinicole italiane della Denominazione più rappresentative nel panorama internazionale, nonché pioniere nell’esportazione del Prosecco negli Stati Uniti, dove opera Mionetto USA Inc., dal 1998 a New York. Nell’occasione verranno illustrate le tecniche e i metodi di vinificazione. Dopo la visita guidata saranno degustati i loro vini.

Per completare la giornata a pochi km da Valdobbiadene, sula via del rientro a Treviso è consigliata la visita di Villa Barbaro a Maser (TV). Si tratta di una villa veneta realizzata da Andrea Palladio tra il 1554 e il 1560. Dal 1996 è Patrimonio UNESCO e all’interno della villa il pittore Paolo Veronese ha realizzato quello che è considerato uno dei più straordinari cicli di affreschi del Cinquecento veneto.

Rientro in hotel, tempo libero e pernottamento.

 

 

5° giorno: Treviso / Chianciano Terme

Mattino colazione a buffet in hotel e check-out. Partenza per la Toscana.

Arrivo e check-in presso Grand Hotel Excelsior 4* di Chianciano Terme. Pomeriggio libero. Per chi lo desidera, si potrà accedere alle Terme sensoriali. Le Terme sensoriali di Chianciano rappresentano l’incontro perfetto tra l’esperienza termale, la naturopatia e l’incantevole campagna toscana ed offrono percorsi di benessere per la cura di corpo e spirito. L’ospite potrà scegliere tra 5 percorsi:  depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante, ai quali si aggiunge un percorso del gusto. Oltre a vasche con idromassaggi, una di acqua salina, la piramide energetica, il melmarium, l’ice crash,  due saune, il bagno turco, le docce emozionali, la fonte dell’Acqua Santa, l’aromaterapia, la cromoterapia, la musicoterapia, il percorso Kneipp e la stanza del silenzio interiore, un bel giardino esterno e una sala relax. Se invece si opta per le piscine termali ecco allora Theia, le nuovissime piscine termali, 4 esterne e 3 interne, tutte collegate tra loro per oltre 500 metri quadri di vasche, alimentate dall’acqua della sorgente termale Sillene, le cui proprietà erano note dai tempi degli Etruschi e Romani. Movimentate da getti d’acqua e idromassaggi, sono dotate di ombrelloni e lettini. Le acque delle piscine Theia, ricche di anidride carbonica, carbonato di calcio, bicarbonato e solfati, che ne determinano la tipica opacità, esercitano un’azione antinfiammatoria sul sistema muscolo scheletrico ed eutrofica sulla pelle. La temperatura dell’acqua delle piscine è compresa fra i 33 gradi e i 36 gradi.

Rientro in hotel e pernottamento.

 

6° giorno: escursione a Montepulciano

Mattino colazione a buffet in hotel. Partenza per Montepulciano, a circa 10 km, per la giornata enogastronomica. Arroccata sulla cima di un colle, Montepulciano è una cittadina medievale di rara bellezza che sicuramente merita di essere visitata. Un borgo unico con eleganti palazzi rinascimentali, antiche chiese, splendide piazze e piccoli angoli nascosti. Da Montepulciano, inoltre, si gode di un favoloso e sconfinato panorama sulla Val d’Orcia e la Val di Chiana per ammirare l’incredibile vista della campagna circostante tutta ricoperta da quei favolosi vigneti che producono il famoso Nobile.

Sarà possibile fare una merenda a base di formaggi immersi nella natura presso un caseificio situato nella prima periferia di Montepulciano con una splendida vista panoramica sul borgo arroccato. Trasferimento quindi alla Cantina Salcheto, orgoglioso esempio di impresa Carbon Free, oltre a essere stata la prima azienda al mondo ad aver certificato la Carbon Footprint di una Bottiglia di Vino (secondo lo standard ISO 14064, nel 2011). Nell’occasione verranno illustrate le tecniche e i metodi di vinificazione. Dopo la visita guidata saranno degustati i loro vini. Oltre ai vini la Cantina Salcheto offre una sua cucina che propone tutti i giorni a pranzo piatti tipici toscani realizzati dallo chef locale. Il panorama è magnifico, sia nella sala interna che dalla terrazza su Montepulciano. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel a Chianciano Terme. Pernottamento.

 

 

7° giorno: escursione a Montalcino patria del Brunello e a Pienza

Prima colazione a buffet in hotel e giornata dedicata al tour enogastronomico nella zona del Brunello di Montalcino. Dopo un percorso di circa 40 km tra le colline e i paesini della bassa Toscana si arriverà a Montalcino in Val d’Orcia, borgo medievale dominato da un antico castello. La città di Montalcino è diventata ricca e famosa grazie al Brunello, uno dei migliori vini italiani e tra i più apprezzati al mondo. Il borgo era già rinomato per i suoi vini rossi nel XV secolo. Tuttavia, la preziosa formula del fantastico vin Brunello fu inventata nel 1888 da Ferruccio Biondi Santi, che per primo ebbe l’idea di eliminare i vitigni della tradizionale ricetta del Chianti, come il Canaiolo e il Colorino, usando invece solo la varietà Sangiovese. Si farà visita alla cantina di Montalcino, interrata per oltre il 50%, come da tradizione per un miglior controllo della temperatura e per favorire il risparmio energetico. Buona parte dell’energia elettrica è prodotta con proprio impianto fotovoltaico. La visita della cantina è molto suggestiva sia per la struttura che per il contrasto tra legno ed acciaio, natura e tecnologia, tradizione e modernità. Nell’occasione verranno illustrate le tecniche e i metodi di vinificazione. Dopo la visita guidata saranno degustati i loro vini.

Nel pomeriggio rientro a Chianciano Terme con sosta, per una irrinunciabile visita, alla cittadina di Pienza. Questo incantevole borgo è ampiamente conosciuto come la città “ideale” del Rinascimento, creazione del grande umanista Enea Silvio Piccolomini, diventato poi Papa Pio II. Ma Pienza è anche la città del cacio! Il pecorino di Pienza è un formaggio molto saporito, più o meno stagionato, fatto con il latte di pecora, molto rinomato e davvero delizioso. Il borgo è pieno di piccoli ed incantevoli negozi che vendono tantissime varietà di pecorini, più o meno stagionati, che potrai assaggiare insieme a tantissimi altri prodotti locali tipici.

Rientro in hotel e  pernottamento.

 

 

 

8° giorno: partenza da Chianciano Terme

Mattino colazione a buffet in hotel.

Consigliata la visita alla città di Siena, famosa in tutto il mondo per l’antico Palio che si svolge a luglio e ad agosto in piazza del Campo.

 

 

Comprende:

  • sistemazione in camera DBL 2 notti presso l’Hotel Roxy Plaza 4* di Soave con prima colazione
  • sistemazione in camera DBL 2 notti presso l’Hotel Maggior Consiglio 4* di Treviso con prima colazione
  • sistemazione in camera DBL 3 notti presso il Grand Hotel Excelsior 4* di Chianciano Terme con prima colazione
  • 1 visita guidata in Cantina del Soave / Valpolicella con una degustazione di 3 vini del territorio
  • 1 visita guidata in Frantoio con una degustazione di olio d’oliva extra vergine su pane
  • 1 visita guidata in Cantina del Prosecco con una degustazione di 3 vini del territorio
  • 1 visita guidata con degustazione in Caseificio
  • 1 visita guidata in Cantina del Nobile di Montepulciano con una degustazione di 3 vini del territorio
  • 1 visita guidata in Cantina del Brunello di Montalcino con una degustazione di 3 vini del territorio

 

Non comprende:

  • trasporti, pasti non menzionati, ingressi, extra di carattere personale.
  • singola euro 23,00 a notte.
  • Riduzione 3° letto: adulto – € 49,00. Bambini (4-11 anni) – 50%. Neonati (0-3 anni) gratis, babycot € 5 a notte.

Scarica PDF icona-pdf